Calendario

Gennaio 2019
L M M G V S D
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

Accesso Utenti

di don Maurizio

Anche quest’anno abbiamo la gioia di poter accompagnare delle coppie di fidanzati a meglio comprendere il dono del sacramento del matrimonio. Con una primaria attenzione: all’amore accostiamoci con rispetto e stupore. “Non avvicinarti oltre, togliti i sandali dai piedi perché il luogo sul quale stai è suolo santo” (Es 3,5). 

«Ma voi li osservate gli innamorati? Se ne vanno allacciati per la strada; non vi è chi possa separarli. E ci danno tanta speranza, perché ci fanno comprendere che l’amore c’è. Ricordate la pagina di diario scritta da papa Giovanni XXIII quasi agli inizi del Vaticano II? Il Concilio che aveva voluto per rinnovare la chiesa non andava per il meglio. Il pontefice era molto preoccupato e, dopo l’ennesima faticosa giornata di lavoro, non era riuscito a prender sonno. Quella notte non aveva dormito per nulla. Poi, alle prime luci dell’alba, apre egli stesso le persiane dello studio che si affaccia su piazza S. Pietro. È deserta nella quiete mattutina. Poi vede spuntare una coppia di giovani. I due sono abbracciati: si capisce che si vogliono bene.“Da dove verranno e dove andranno a quest’ora del mattino?”, si chiede il papa. Ma conclude: “Non importa saperlo. È comunque un segno che l’amore c’è. Che Dio c’è”. E comincia la giornata con grande vigore. »

(Mons. Tonino Bello, Parabole)

Come non possiamo essere felici di vedere due persone che si amano?

È così che mi capita a ogni nuovo per-corso  per i fidanzati quando li incontro, quando li ascolto, quando racconto loro della bellezza e forza di quel mistero che è l’amore, che è la fede cristiana, che è il matrimonio cristiano.
Li guardo e mi accorgo che quando si è innamorati, ci si mostra come si dovrebbe sempre essere; mi accorgo che quando ci si innamora, si nasce un'altra volta, si rinasce.